Rimborsi spesa

TRATTAMENTO DEI RIMBORSI SPESE DEI SOCI


Cosa sono  e quando richiederli 

Il socio a seguito di una spesa effettuata per un servizio o trasferta fuori del comune di appartenenza della sede e per conto dell’associazione, ha diritto a richiedere un rimborso delle spese affrontate.

I Rimborsi di spese viaggio  sono riconosciuti  in base ai Km percorsi  utilizzando l’auto privata. A tal proposito si fa riferimento alle tabelle ACI dell’anno in corso ed in relazione alla tipologia di vettura utilizzata. Per il calcolo dei Km percorsi terrà conto della distanza di andata e ritorno dalla sede al luogo di destinazione indicata nelle Tabelle ACI di riferimento.

Tutte le spese devono essere comunque conseguenti ad attività autorizzate  dal Presidente o deliberate dal C.D. dell’associazione. Non è possibile nel modo assoluto, richiedere dei rimborsi spesa che non siano attinenti ad attività istituzionali riconosciute o effettuate per acquisti personali o non autorizzate.

Come richiedere il Rimborso spesa

Il rimborso, va richiesto dietro presentazione delle relative pezze giustificative della spesa effettuata (fatture intestate, scontrini ecc..) entro il tempo previsto nel regolamento interno deliberato dal CDA Voci D’Arte.

La segreteria, ottenute le pezze giustificative, compilerà il relativo Modulo Rimborso nelle sue parti e con riferimento a tabelle ACI dell’anno in corso (in caso di spese trasferta/viaggio), e lo porrà a visione del richiedente che lo firmerà per accettazione.

Il Presidente a seguito, sentito il CD ed in assenza di inconguenze, autorizza in firma il prelievo cassa per il rimborso.


RIMBORSI  SOSTENUTI

I rimborsi spesa, esplicitamente autorizzati nella forma e nel valore e a fronte di una missione istituzionale, sono regolati al 100%  –  Le spese sostenute a fronte di una missione e che non sono state necessariamente preventivate, possono essere rimborsate anche in percentuali che nascono dalla disponibilità di cassa –  Le spese per percorrenza (chilometriche), sono quantificate da calcoli di tabella ACI.

Sono rimborsabili le spese effettuate per:

1.    Attività amministrativa
2.    Attività associative e musicali (servizi, concerti, eventi ecc..)
3.    Materiale di consumo o didattico o per uso in attività
4.    Viaggio/Trasferta per conto dell’associazione
5.    Spesa carburante per spostamenti di servizio fuori sede
6.    Spese per la pubblicità dell’associazione